SGOMBERO NEVE: IL SINDACO HA FIRMATO L’ORDINANZA

Condividi sulla tua pagina social

«I cittadini devono fare la propria parte, nella collaborazione con ASSA per lo sgombero  di marciapiedi e strade»

sgombero neve marciapiedi

sgombero neve marciapiedi

Il sindaco Andrea Ballarè ha firmato ieri l’Ordinanza per lo sgombero neve (numero 1155 del 19 novembre 2012) con decorrenza immediata e validità prevista sino al 28 febbraio 2013.

L’ordinanza riprende l’articolo 13 del Regolamento di Polizia Urbana, in base al quale i proprietari, i possessori e gli amministratori degli edifici devono provvedere allo sgombero della neve dai marciapiedi e dalle banchine stradali adiacenti entro le 9.00, per tutta la loro lunghezza e per la larghezza di un metro e mezzo.

La neve – prosegue l’ordinanza –  deve essere accumulata sul suolo pubblico senza recare danno o intralcio per i passanti.

Infine, i conducenti dei veicoli devono adeguare la velocità alla scarsa aderenza del fondo stradale, osservando gli articoli 140 e 141 del Codice Stradale.

«Il senso del provvedimento – commenta il sindaco – è ancora una volta quello di responsabilizzare quanto più possibile i cittadini. Ognuno deve fare la sua parte, collaborando con ASSA, appaltatrice per lo sgombero, al fine di mantenere sempre aperto e funzionale il passaggio dei pedoni ed il transito delle vetture. Facciamo quindi appello al senso civico di tutti, per ridurre al minimo i disagi».

Le prescrizioni dell’ordinanza sono comunque un preciso obbligo. Per i trasgressori sono previste sanzioni di 50 Euro, corrispondenti al doppio del minimo previsto dal Regolamento Comunale di Polizia Urbana.