“Spazi di immaginazione” concorso artistico di arte muraria bandito dal Comune di Biella e che riguarderà l’Informagiovani.

Condividi sulla tua pagina social

Bisogna presentare il proprio progetto entro il 20 marzo per partecipare a “Spazi di immaginazione”, il concorso artistico di arte muraria bandito dal Comune di Biella e che riguarderà l’Informagiovani.

Dal regolamento, www.informagiovanibiella.it/murale: “Lo spazio vuoto è l’inizio di ogni forma d’arte. Qualunque artista, di qualunque disciplina, si trova a dover affrontare la sfida di riempire un foglio, una tavola, una parete. È lo scoglio iniziale, il primo passo per poter poi liberare il proprio estro. È anche la più difficile delle sfide, quella che blocca davanti alle innumerevoli possibilità che nasconde, che disorienta con la forza del vuoto.
Nel coinvolgere i giovani artisti, poniamo loro proprio questa sfida: ribaltare la paura del vuoto e trasformare una parete bianca nello spazio in cui si materializza la creatività”.

Sarà proprio una delle pareti dell’Informagiovani a essere destinata alla realizzazione di un murale ad opera del vincitore del concorso, che avrà quindi modo di poter eseguire la sua opera in un ambiente pubblico dotato di grande visibilità, oltre a vincere un premio di 500 euro in buoni per l’acquisto di libri, materiale elettronico e informatico, materiale artistico, materiale musicale, cofanetti viaggio.

I primi tre classificati avranno inoltre l’opportunità di partecipare a un workshop dedicato alle “Arti visive” presso lo Spazio Hydro.

“Pianificando la trasformazione del servizio Informagiovani, abbiamo pensato che sarebbe stato bello coinvolgere i giovani del territorio in prima persona, e il concorso ci è sembrato il modo ideale per dare la possibilità di mettere in gioco la loro creatività” sostiene l’Assessore alle Politiche giovanili Francesca Salivotti, che continua ringraziando “la Fondazione Cassa di Risparmio, che cofinanzia il progetto e si dimostra come sempre sensibile nell’appoggiare le iniziative a beneficio dei giovani del territorio”.

Il Comune offre dunque uno spazio da riempire, una tavola bianca dove dare sfogo alla propria inventiva.

“Spazi di Immaginazione” è realizzato in collaborazione con l’associazione Better Places, il supporto della Consulta Provinciale degli Studenti e dell’associazione BI young.

Requisiti e modalità di partecipazione sono sul sito dell’Informagiovani di Biella, Tel. 015 3507.380 – 381