Trecate: aggredisce i dipendenti della coop, arrestato dalla Polizia Locale

Condividi sulla tua pagina social

È quanto accaduto mercoledì 16 settembre quando gli agenti della Polizia Locale sono intervenuti presso il supermercato COOP, dove era stata segnalata la presenza di una persona che stava aggredendo e minacciando i dipendenti. All’arrivo degli agenti, lo stesso spostava la sua aggressione sugli operatori, inveendo contro di loro e insultandoli: alla richiesta di fornire i documenti, l’uomo rispondeva sferrando loro un pugno e cercando di morderli. L’aggressore veniva quindi subito bloccato e trasportato presso il Comando di Viale Cicogna, dove veniva tratto in arresto per i reati di resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Dalla ricostruzione dei fatti, B.G. di nazionalità rumena si era prima recato presso il Ricky Bar dove aveva dato in escandescenza contro il titolare del locale e successivamente era entrato all’interno del supermercato dove si era scagliato contro i dipendenti. Detenuto presso la camera di sicurezza del comando di Polizia Locale, lo stesso veniva processato per direttissima nella mattinata del 18 settembre e veniva condannato a 8 mesi di reclusione dall’Autorità Giudiziaria.