Trecate: sicurezza, immediata la risposta dell’amministrazione

Condividi sulla tua pagina social

Nel corso della seduta di giovedì 5 settembre, la Giunta Comunale ha approvato una serie di misure urgenti per affrontare il problema di sicurezza relativo alla presenza sul territorio comunale di alcuni elementi della comunità salvadoregna dediti ad attività criminali. Le misure prevedono una serie di interventi a 360 gradi dalla videosorveglianza all’arredo urbano.

“Gli episodi accaduti non sono in alcun modo tollerabili – introduce l’Assessore alla Sicurezza Alessandro Pasca – sono episodi che si sono ripetuti nel tempo e che creano un elevato livello di insicurezza.”

“Pertanto abbiamo deciso – spiega l’Assessore Pasca – di installare quattro nuovi impianti di videosorveglianza in Piazza Cattaneo e nelle vie ove risiedono i membri della comunità salvadoregna. Verrà installata una telecamera PANOMERA ad altissima definizione con riconoscimento facciale, una tipologia di telecamera utilizzata dalle forze di polizia per controllare gli stadi: integrando questa telecamera con l’impianto esistente si avrà una copertura totale di tutta l’area. Inoltre verranno installati tre impianti di videosorveglianza che permetteranno di presidiare Vicolo Bordiga, Via Mazzini e Via Garibaldi.”

“Verranno inoltre potate tutte le piante presenti in Piazza Cattaneo – ha aggiunto l’Assessore all’Ambiente Roberto Minera – sia per migliorare l’illuminazione e aumentare la visibilità sia dalla strada sia per le riprese dell’impianto di videosorveglianza”.

“Infine verranno sostituite le panchine di Piazza Cattaneo – ha concluso il Sindaco Federico Binatti – con nuove panchine che impediscano di bivaccare e coricarsi, passando la notte a bere alcolici nella piazza. Si tratta di un pacchetto importante di misure: dobbiamo dare una risposta immediata alla cittadinanza che merita più sicurezza. Chi pensa di poter delinquere liberamente nella nostra città sarà perseguito con tutti i nostri mezzi a disposizione.”