Tutti i giocatori stranieri del Novara Calcio

Condividi sulla tua pagina social

di Simone Balocco

Come tanti tifosi azzurri sapranno, il prossimo 22 dicembre il Novara Calcio festeggerà i suoi 110 anni di fondazione. Centodieci anni di un sodalizio che, a oggi, non ha mai disputato una sola stagione tra i dilettanti e che non è mai fallito nel panorama attuale delle squadre che giocano in Serie A, Serie B e Serie C: questo ristretto club vede il Novara insieme ad altre dodici squadre (Atalanta, Genoa, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Roma, Sampdoria, Udinese, Brescia, Albinoleffe, FeralpiSalò).

Il club azzurro ha disputato tredici campionati di Serie A (l’ultimo nella stagione 2011/2012), trentaquattro di Serie B (l’ultimo la scorsa stagione, chiusa con un’amarissima retrocessione diretta), quaranta tra Serie C, Serie C1, Lega Pro, Lega Pro 1a divisione e Serie C2.

In questi centodieci anni, la squadra ha giocato le sue partite casalinghe in tre campi: il campo di via Lombroso (oggi scomparso), il “Comunale” di via Alcarotti (“Littorio” durante il fascismo) e dal gennaio 1976 lo stadio di viale Kennedy, dal 1997 intitolato alla memoria di Silvio Piola, che vestì il colori del Novara tra il 1947 ed il 1954.

Il giocatore con più presenze è Giovanni Udovicich con 516 presenze tra Serie B e Serie C, mentre il goleador di tutti i tempi è l’attaccante Marco Romano che, tra il 1934 ed il 1941, con il Novara tra Serie B e Serie A, ha segnato 94 reti. Il giocatore che ha segnato di più in azzurro in massima serie è invece Silvio Piola con 70 marcature.

Il giocatore straniero con più “gettoni” è l’argentino Pablo Andrés González con 233 partite. Lo stesso attaccante argentino è anche lo straniero che ha segnato più reti, con settantanove marcature (tra Serie B, Serie C, Lega Pro, Coppa Italia ) ed è il quarto marcatore di sempre della storia del club.

Sui tre campi dove il Novara ha giocato, hanno difeso i colori azzurri giocatori che hanno scritto pagine memorabili e anche le classiche meteore. Stessa cosa per quanto riguarda i giocatori stranieri: hanno indossato la maglia del Novara 79 giocatori stranieri di trentasei nazionalità diverse e, come per gli italiani, qualcuno ha scritto la storia del club mentre altri sono stati solo delle comparse.

Ma chi sono stati questi giocatori stranieri ad indossare la maglia del Novara? Eccoli qua, divisi per nazionalità. Il primo straniero tesserato è stato l’ungherese Ferenc Fehér, di ruolo portiere, che fu a Novara dal 1924 al 1927 con la squadra i primi due anni in Prima divisione (la massima serie) e poi in Prima divisione Nord.

Nella rosa attuale del Novara ci sono quattro giocatori stranieri: Elia Benedettini (Repubblica di San Marino), Ronaldo Pompeu da Silva (Brasile), Nicolas Schiavi (Argentina) ed Andrei Cordea (Romania)

Argentina

Santiago García

Emanuel Gigliotti

Pablo Andrés González

Emmanuel Jorge Ledesma

Alan Ezequiel Martinez

Bruno Pesaola

Nicolás Schiavi

Belgio

Moutir Chajia

Bolivia

Luis Liendo

Bosnia Erzegovina

Enis Nadarević

Brasile

Gabriel Silva

“Gustavo” Di Mauro Vagenin

“Jeda” Capucho Neves

“Juliano” Elizeu Vicentini

“Ronaldo” Pompeu da Silva

Bulgaria

Andrej Gălăbinov

Ivan Vălčanov

Camerum

Merlin Boyomo Landri

Cuba

Randy Morgado Martinez

Danimarca

Helge Bronée

Daniel Jensen

Johannes Pløger

Magnus Troest

Cile

Carlos Labrin

Francia

Alain Pierre Baclet

Jean Cristophe Coubronne

Gaël Genevier

Guillaume Gigliotti

Laurent Lanteri

Matthias Lepiller

Germania

Giuseppe Gemiti

Ludwig Janda

Giappone

Takayuki Morimoto

Ghana

Masahudu Alhassan

Ahmed Barusso

Ransford Selasi

Grecia

Georgos Katidis

Ioannis Potouridis

Kosovo

Samir Ujkani (di nazionalità albanese quando era al Novara, 2009-2012)

Lituania

Gabrielius Judickas

Marocco

Hicham Kanis

Nigeria

Osarimen Ebagua

Akeem Omolade

Polonia

Tomas Kupisz

Repubblica di San Marino

Elia Benedettini

Repubblica dominicana

José Espinal

Paesi Bassi

Alessio Da Cruz

Paraguay

Rodrigo Alborno

Dionisio Arce

Portogallo

Bruno Miguel Borges Fernandes

Romania

Andrei Cordea

Senegal

Moustapha Beye

Serbia

Aleksandar Aranđelović

Petar Golubović

Uroš Radaković

Ivan Radovanović

Slovacchia

Tomáš Košický

Slovenia

Gregor Bajde

Spagna

Andrea Orlandi

Svezia

Ivar Eidefjäll

Elmin Kurbegović

Agon Mehmeti (oggi di nazionalità albanese)

Filip Pivkovski (oggi di nazionalità macedone)

Kjell Rosén

Svizzera

Gerardo Clemente

David Da Costa

Philippe Koch

Zoran Josipovic

Felice Martinelli

Michel Morganella

Roberto Rodriguez

Haris Seferović

Rijat Shala

Ungheria

Krisztián Adorján

Ferenc Fehér

Lajos Nems Kovács

Uruguay

Pablo Granoche

Jorge Andrés Martínez