VCO Cascine Didattiche

Condividi sulla tua pagina social
Cascina Didattica

Cascina Didattica

Quando è la cascina a far scuola, le nuove generazioni hanno un’opportunità importante, ovvero capire, conoscere e sperimentare i ritmi e i segreti di una ruralità che lega insieme il passato e il presente. Ciò avviene grazie alle fattorie didattiche, imprese agricole che “aprono le loro porte” alle scuole e alle classi (in particolare elementari e medie, ma non solo) e svolgono un’importante attività nel campo dell’educazione rurale e agroalimentare. Anche a Novara e nel Vco sono sempre più le aziende agricole che offrono un servizio multifunzionale anche nel campo dell’educazione, formando e informando i giovani studenti sui valori della sana alimentazione, della tutela ambientale, della scoperta del territorio come luogo di appartenenza e di identità. L’esperienza della “lezione in cascina” inizia solitamente tra i banchi di scuola con lezioni teoriche e si conclude poi in fattoria per permettere ai bambini di toccare con mano il tempo della campagna, conoscere gli animali e l’arte della manipolazione delle materie prime. Il tutto sotto forma ludico-didattica che costituisce un importante percorso di consapevolezza e di educazione di quelli che saranno i consumatori di domani, e di maggiore attenzione da parte delle famiglie che costituiscono il nucleo dei consumatori di oggi. L’aumento di prenotazioni dell’11% porta a stilare un progetto che diventerà una sorta di filo rosso che accomuna tutte le fattorie didattiche Coldiretti d’Italia: il tempo dell’alimentazione, lo spazio dell’alimentazione (come luogo di produzione, come ambiente naturale, come luogo della comunicazione e della espressività), il mio territorio (in particolare gli aspetti identitari e storico-culturali che legano le persone ed i prodotti ad un determinato territorio). Il tutto accompagnato da offerta di materiale didattico, momenti di approfondimento e seminari. “Invitiamo le scuole ad inserire questa opportunità nelle loro offerte formative. Coldiretti è ovviamente a disposizione per offrire consigli, supporti e percorsi mirati di riscoperta della storia e delle risorse agroalimentari: è sufficiente contattare la federazione interprovinciale di Novara e Vco” dice il direttore Francesco Renzoni. La fattoria didattica non significa soltanto azienda multifunzionale ma anche una sorta di “vocazione” all’insegnamento: l’esperienza dei giovani studenti con la buona alimentazione è strettamente collegata alla ristorazione scolastica perché grazie alle nuove linee guida per la ristorazione fissate dal ministero della Salute per l’anno scolastico 2010-2011 l’elaborazione di piatti nelle mense dovrà seguire i principi di un’alimentazione equilibrata, ma “anche considerando la varietà e la stagionalità dei cibi, utilizzando anche proposte di alimenti tipici della regione di residenza, per insegnare ai bambini il mantenimento delle tradizioni.