VERBANIA: ARRESTATO EX TESORIERE ENTE PARCO, ACCUSATO DI FALSO E PECULATO

Condividi sulla tua pagina social

Carabinieri(Adnkronos) – Dagli accertamenti dei carabinieri, coordinati dal pm Gianluca Periani, sono emersi inoltre vari conti correnti riconducibili allo stesso Benelli. Sul 2012, anno in cui l’ente parco si e’ fuso e trasferito a Novara, sono in corso altre indagini da parte della Procura di Novara che ha gia’ richiesto ed ottenuto nei confronti di Benelli, analogo provvedimento di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Il danno economico globale non e’ ancora stato accertato: gia’ interessata la Corte dei Conti di Torino che in sinergia con la Procura di Verbania sta facendo verifiche su tutte le somme indebitamene percepite da Benelli. Intanto il dipendente infedele e’ stato licenziato dall’Ente Parco. Il provvedimento di custodia cautelare, emesso dal gip di Verbania e’ stato eseguito dai carabinieri il 9 dicembre ma la notizia e’ stata diffusa solo oggi per esigenze di carattere investigativo.