Vignale: presentato il progetto di rifacimento dei marciapiedi di Corso Risorgimento

Condividi sulla tua pagina social

Positivo esito del pubblico incontro che si è tenuto nel pomeriggio di ieri, giovedì 16 marzo, all’Oratorio “Don Bosco” della Parrocchia per presentare l’intervento di rifacimento dei marciapiedi di Vignale.

L’Amministrazione è stata rappresentata per l’occasione dagli assessori ai Lavori pubblici Simona Bezzi e alla Mobilità Silvana Moscatelli, accompagnate dai Dirigenti e dai tecnici dei Servizi del Comune interessati (Progettazione e manutenzione strade e Progettazione e manutenzione del Verde pubblico).

Alla presenza di un folto pubblico sono stati illustrati i lavori di rifacimento dei marciapiedi del tratto di corso Risorgimento dall’incrocio con via Megolo fino a quello con la strada privata Cremonesi.

<<Amministratori e tecnici – riferiscono gli assessori Bezzi e Moscatelli – si sono resi disponibili a rispondere alle domande dei presenti, che si sono detti soddisfatti dell’attenzione posta a questo intervento, atteso da anno e che è in linea con il nostro intento di riqualificazione delle periferie cittadine. I tempi di realizzazione saranno conseguenti all’approvazione del conto consuntivo del Comune e all’aggiudicazione del bando di gara: pensiamo si possa partire con il mese di settembre>>.

Il costo dell’opera è di 155.000 euro, 145.000 dei quali finanziati con mutuo e 10.000 con oneri di urbanizzazione.

<<I tecnici dell’Ufficio progettazione e manutenzione Verde pubblico – ricordano gli assessori – hanno presentato il progetto riguardante gli alberi. Le dieci piante che devono essere tagliate saranno sostituite da altre quindici e altre venti saranno a disposizione per altre aree verdi del quartiere: a questo proposito abbiamo chiesto ai residenti di Vignale di far pervenire ai nostri uffici suggerimenti sulla base delle necessità riscontrate>>.

Il completamento del rifacimento dei marciapiedi, <<partendo dall’ingresso a Novara, rientra tra quelle che sono le opere che si intende realizzare in futuro: ci stiamo lavorando – annunciano Simona Bezzi e Silvana Moscatelli – come stiamo anche lavorando al potenziamento della pubblica illuminazione, che sarà rafforzata secondo un nuovo progetto dell’Amministrazione>>.