“Vincere il Drago” : arte contemporanea al Broletto per la giornata della donna

Condividi sulla tua pagina social

La mostra, curata da Vittorio Tonon, per una giornata di festa e riflessione sulla questione femminile

broletto

broletto

“Il sonno della ragione genera mostri” è questa la metafora con cui il pittore Francisco Goya ha raffigurato i bassi istinti e il potere prevaricatore più di due secoli or sono. Ancora oggi questa frase è attualissima per la sofferta e delicata questione femminile, per rappresentare la sottocultura becera e l’istinto maschilista che hanno generato il “Drago”.

L’8 marzo, nel cortile del Broletto, nell’ambito del ricco programma “Un giorno all’anno non ci basta” grazie al Comune di Novara e al Liceo Artistico Musicale “Felice Casorati”, l’Arte, la Musica, la Danza, la leggerezza e la determinazione femminile vinceranno il “Drago”.

Artisti, docenti e studenti invitano pertanto la cittadinanza ad un giorno di festa, all’ “International Women’s Day” di Novara che sarà inaugurato alle 11.00 nel cortile del Broletto.

Tra gli artisti partecipanti ricordiamo Mario Antonetti, Damiana Degaudenzi, Maria De Vecchi, Eliana Frontini, Serena Leale, Silvana Marra, Florine Offergelt, Grazia Simeone, Vittorio Tonon, Clarice Zdanski.

Sono anche previsti interventi artistici e musicali degli studenti del Liceo Artistico Musicale “Felice Casorati”, classi 2B ,2C ,2D ,4C , 5C sp.

Completano il programma della giornata performances di Grazia Simeone, Asia e Camilla Arrigoni.

A partire dalle 15.00 laboratori per i bimbi.