2 medaglie per l’A.S.H.D. Novara ai Campionati Nazionali Indoor Para-Archery”

Condividi sulla tua pagina social
alberto Sfenopo, Alfredo Guerrina, Vincenzo Vitale

alberto Sfenopo, Alfredo Guerrina, Vincenzo Vitale

Come lo scorso anno, i Campionati Italiani Indoor Para-Archery di Tiro con l’Arco si sono svolti presso il Palazzo dello Sport “PALAZOLA” di Zola Predosa (BO). Sabato 21 e domenica 22 febbraio gli atleti dell’A.S.H.D. Novara Sfenopo Alberto, Vitale Vincenzo e Guerrina Alfredo hanno conquistato una medaglia d’argento e una di bronzo. L’evento è stato organizzato dalla società ASD Arcieri della Landa unitamente alla Fitarco settore Paralimpico. Alla manifestazione hanno preso parte più di 90 atleti provenienti da tutta Italia. Alle ore 10.00 del sabato nella splendida cornice dell’Impianto Sportivo Bolognese, alla presenza dei massimi vertici della Fitarco e del CIP la suggestiva cerimonia di apertura ha dato inizio ai Campionati. A seguire le gare individuali di Classe, 60 tiri previsti su triplici bersagli posti a 18 metri di distanza. Ottima la prova della squadra maschile dell’ASHD Novara, che si è piazzata al 3° posto conquistando la medaglia di bronzo. Negli individuali di Classe maschili buoni risultati per i tre arcieri che si sono rispettivamente piazzati 9°Guerrina, 13°Sfenopo e 15°Vitale nella categoria W2 maschile. Nei titoli assoluti a squadre svoltisi la domenica, il trio maschile Sfenopo-Vitale-Guerrina si è spinto fino alla finale per l’oro, vincendo prima la semifinale contro la forte squadra di Poggibonsi per poi perdere in finale con la fortissima compagine di Ostia già squadra campione d’Italia lo scorso anno. Una prestigiosa medaglia d’argento quindi per i tre arcieri novaresi vice-campioni d’Italia a coronamento di una buona prestazione in questo Campionato Italiano. Una sintesi della competizione verrà trasmessa da Rai Sport nei prossimi giorni e due servizi verranno trasmessi da SportAbilia, la rubrica dedicata allo sport paralimpico curata da Lorenzo Roata. Ora gli arcieri novaresi hanno nel mirino le qualificazioni per poter partecipare ai Campionati Nazionali “OPEN 70 metri Olimpic Round” che si disputeranno nel mese di luglio a Padova.