Al via i lavori in via San Giuseppe Via Galliari finita, ora tocca a via Rosazza di Biella

Condividi sulla tua pagina social
lavori in corso

lavori in corso

Partono in questi giorni i lavori in via San Giuseppe: ad occuparsene sarà l’impresa Sorema di Biella, che si è aggiudicata l’appalto con un ribasso del 25% sui circa 200mila euro di base di gara. L’intervento interessa un muro di contenimento all’altezza della chiesetta, guardando verso monte, e la protezione a valle della strada, all’altezza del numero civico 11. Nel primo caso, si tratta di un’opera oggetto di contenzioso con il proprietario del terreno soprastante. Il Comune ha deciso di procedere con i lavori e di rivalersi sul proprietario in caso il contenzioso gli dia ragione. Ma il primo intervento sarà quello più vicino all’incrocio con via Italia: «In questo modo» spiega l’assessore ai lavori pubblici Sergio Leone «sarà possibile per i mezzi pesanti salire in sicurezza fino alla seconda parte del cantiere».
Invece è terminato l’intervento in via Galliari, oggetto dei lavori di rifacimento della cubettatura e, prima ancora, di una risistemazione del Cordar sulla rete idrica. La connessione tra via Amendola e via San Filippo è rimasta chiusa per poco più di un mese. Ora il cantiere si sposterà in via Rosazza a Chiavazza. Qui saranno necessari circa tre mesi per i lavori su fognatura e rete telefonica a cui seguirà la ricubettatura. Si è deciso di procedere per segmenti, a partire da piazza XXV Aprile, per limitare i disagi. L’assessore Leone farà distribuire una lettera agli abitanti della strada «per spiegare loro le modalità dell’intervento e metterci a disposizione per chiarimenti e necessità. Ci saranno disagi, è certo. Ma via Rosazza tornerà più bella di prima».