Arrestato dai Carabinieri, a Biandrate, pluripregiudicato dimorante presso il campo nomadi di Vercelli

Condividi sulla tua pagina social

IMG-20150701-WA0022I Carabinieri della Stazione di Biandrate (NO), al termine di un’attività d’indagine, hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere,  un trentottenne pluripregiudicato, dimorante presso il campo nomadi di Ghislarengo (VC).

L’uomo, sulla base delle risultanze investigative, è ritenuto essere uno degli autori del furto di generi alimentari, avvenuto nottetempo lo scorso mese di dicembre in danno di un esercizio commerciale di Recetto.

Scoperti dai militari prontamente allertati da un passante, si allontanavano a bordo di autovettura con targa contraffatta, abbandonata  poco dopo nelle vicinanze con all’interno la refurtiva, 4 ricetrasmittenti, sintonizzate sulla frequenza delle Forze di Polizia ed arnesi atti allo scasso. La merce, recuperata, è stata restituita.

La proprietaria del mezzo utilizzato, una 37 enne pregiudicata e dimorante all’interno dello stesso campo nomadi, al fine di sviare le indagini, denunciava falsamente il furto del veicolo.

Pertanto, sia lei che una finta testimone, una. 39 enne pregiudicata, venivano deferite in stato di libertà per simulazione di reato e, quest’ultima anche per  favoreggiamento personale poiché al fine di eludere l’attività investigativa forniva un finto alibi all’arrestato.

Alle fasi esecutive ha partecipato l’Arma di Vercelli.