BASKET GALLIATE: ANCORA SCONFITTA PER UN SOLO PUNTO

Condividi sulla tua pagina social

Schifano

Schifano

SETTIMO – GALLIATE 87-86 (27-19, 39-44, 59-66)

 

SETTIMO: Fornuto 15, Quarta 24, Squarcina 18, Bono 3, Rivoira 2, Tommasiello S. 2, Ceragioli 5, Gilè 9, Ballesio 2, Tommasiello F.7. All.Saggiorato.

GALLIATE: Bruni n.e., Talpo, Bolla 5, Schifano 14, Werlich 22, Gallina 5, Frasisti 5, Raffaello 6, Susnjar 29, Vellata n.e.. All.Sguazzotti. 

Arbitri: Spano di Chatillon (AO) e Allera di Aosta. 

Galliate, gettando nelle ortiche un match praticamente vinto a Settimo, si impantana nel gruppone dei terzi a centro classifica con la perdente Trino e le vincenti Settimo ed Aosta. L’insidiosa trasfera di Settimo, battuta all’andata per 103-88 solo nell’ultimo quarto, non era certo impossibile per i galliatesi che danno segni di nervosismo e regalano il match con falli banali e proteste inutili. L’incontro è subito a favore dei padroni di casa che, grazie alle performance balistiche dalla linea da tre dei loro cecchini, si aggiudicano il primo quarto per 27-19. Nella seconda frazione sono i galliatesi, con Susnjar (12 p.ti nel quarto e 29 nel match) e Werlich (10 p.ti nel quarto e 22 nel match) a dominare con un secco 12-25 che porta le squadre negli spoglitoi con gli ospiti in vantaggio a + 5 (39-44). Al rientro dalla pausa lunga i giocatori di Sguazzotti, con le triple di Schifano e Werlich, allungano a +11 e sembrano in grado di chiudere, ma i padroni di casa accennano la reazione che gli consente di recuperare a -7 sul 59-66 che chiude il terzo quarto. Nell’ultima frazione i galletti allungano ancora portandosi a + 14, prima di capitolare incredibilmente. I galliatesi dimostrano fragilità emotiva, si fanno innervosire dal pressing asfissiante dei settimesi e commettono ben 15 falli nel solo quarto che significano l’espulsione per 5 falli di Bolla e Schifano. I giocatori di Saggiorato insistono con le penetrazioni di Quarta (11 p.ti nel quarto e 24 nel match) e Squarcina (13 p.ti nel quarto e 18 nel match) recuperando fino al -3. Ed arriva il fattaccio, ad una manciata di secondi dalla fine, con Werlich che commette il 4° fallo; non è importante, ma il capitano protesta e viene sanzionato con il “tecnico” che significa espulsione e quattro tiri dalla lunetta per Squarcina che, realizzandone 3 su 4, pareggia 85-85. Palla ai padroni di casa che non sbagliano e tornano in vantaggio 87-85. Ultimi secondi con Raffaello che rapina la palla in rimessa, penetra e tira, la palla non entra ma c’è il fallo ed ha in mano due macigni da tirare per il possibile pareggio. Dentro il primo tiro libero, fuori il secondo e finisce 87-86 con i settimesi che vincendo agganciano Galliate in classifica.  Ora ci aspettano Trino, Biella e Chivasso ed è inutile fare pronostici per queste ultime giornate che vedono le ultime prevalere sulle prime e tutte pensare agli abbinamenti dei play-off od alla roulette-russa dei play-out.