BASKET SERIE C2: GALLIATE CEDE ALL’ULTIMO SECONDO

Condividi sulla tua pagina social

Dario Frasisti

Dario Frasisti

GALLIATE – LETTERA22 (Ivrea) 78-81 (20-12, 44-33, 63-54)

 

GALLIATE: Bruni, Talpo, Bolla 8, Schifano 8, Werlich 20, Gallina, Frasisti 16, Raffaello 18, Susnjar 8, Vellata n.e.. All.Sguazzotti, Prep.Fis. Belletti. 

LETTERA 22 (Ivrea): Peraglie 2, Gubetti n.e., Novarese 28, Manfrè 8, Massa 4, Roma 4, Tardito 1, Degano 4, Di Matteo 4, Balliro 26. All.Cossavella. 

Arbitri: Chieppa di Piatto (BI) e Regis di Cigliano (VC). 

Galliate si suicida perdendo una folle partita all’ultimo secondo, dopo aver condotto per 39′ 50″, contro Ivrea che si prende la rivincita per la sconfitta subita all’andata di un solo punto. Galliate si presenta sul parquet di casa con la certezza quasi matematica di essere nei play-off, al contrario Ivrea deve lottare con i denti per uscire dalla zona play-out negli ultimi incontri rimasti del campionato. La partita sembra indirizzata per una scontata vittoria dei locali che realizzano in apertura un parziale di 10-3 e chiudono la frazione a +8 con un tranquillo 20-12. Nella seconda frazione di gioco il copione non cambia con gli eporediesi che cercano di ridurre il passivo grazie alle prime triple realizzate da Novarese (10 punti in frazione e 28 nel match), ma le compagini arrivano alla pausa lunga con i padroni di casa che allungano a +11 (44-33). Al rientro dagli spogliatoi trilla un primo campanello d’allarme per il team di Sguazzotti che, subendo un 3-10, vede riportarsi sotto gli ospiti a -4 sul 47-43. Solo la freddezza dalla lunetta (20 su 22 tiri liberi realizzati nel match) mantiene a galla i bianco-verdi che al 30′ conducono sempre l’incontro a +9 (63-54). L’inerzia dell’incontro gira completamente negli ultimi 10′, i giocatori di Cossavella ci credono e riducono lo svantaggio a -5 quando al 37′ Susnjar viene mandato in panchina per 5 falli e Ivrea realizza dalla lunetta portandosi a -3. Con un guizzo Raffaello rapina la palla in rimessa a 18″ dalla fine, subisce fallo e segna riportando i suoi a + 5, ma il match è ancora incredibilmente aperto. Fuori anche Schifano per 5° fallo e si arriva a 14″ dalla fine con Galliate sempre in vantaggio di 3 lunghezze e possesso di palla per la rimessa in attacco. Evidentemente San Savino, patrono dei ciriacesi, ci mette lo zampino e Gallina resta 5 secondi con la palla della rimessa incollata alle mani, al contrario gli ospiti non rendono la cortesia, girano palla e Balliro centra dalla linea da tre il momentaneo pari 78-78. Con lo spauracchio dei supplementari Raffaello cerca il contropiede vincente, ma non segna e sull’ultimo cambio di fronte è sempre Novarese, sul suono della sirena lunga, a centrare il cerchio dalla linea da tre portando per la prima e sola volta gli ospiti in vantaggio di fronte agli increduli galletti, pardon, per questa volta polli che hanno subito 6 punti in 14 secondi. Doccia fredda e pronti a ripartire poichè sabato 19 si giocherà subito l’ottava di ritorno, in trasferta a Settimo Torinese, con i galletti che cercheranno di bissare la vittoria casalinga dell’andata per non lasciare le prime quattro posizioni della classifica.