Borgomanero: cordoglio per la scomparsa di Rosa Maria Rossari Cerutti

Condividi sulla tua pagina social

Rosa Maria Rossari Cerutti‹‹Siamo profondamente addolorati per la scomparsa di Rosa Maria Rossari Cerutti, una persona che con la sua passione e  il suo impegno ha dedicato la  vita  alla nostra Città; ricordiamo il profondo e radicato senso  delle Istituzioni, unitamente ai valori umani e sociali che hanno contraddistinto il suo operato ››.

Anna Tinivella, Sindaco di Borgomanero ricorda così la figura di Rosa Maria Rossari Cerutti, scomparsa nella giornata di mercoledì 29 giugno all’età di 80 anni. Era nata a Vaprio d’Agogna il 28 novembre del 1935. Dal 1981 al 1994, durante le Amministrazioni dei Sindaci Zappelloni, Borgna, Grisoni e Fornara ha ricoperto le cariche di Assessore ai Servizi Sociali e Sport.

Era coniugata con l’imprenditore Giulio Cerutti e madre di Gianni, attuale direttore dell’Istituto Storico della Resistenza e della Storia Contemporanea di Novara; Eugenio, avvocato e Andrea operatore commerciale. Aveva insegnato lettere per molti anni, all’Iti “L. Da Vinci”.

Il suo impegno si era poi concentrato a favore dell’Università della Terza Età, Centro Culturale don Pietro Bernini e all’Auser-Centro Anziani.

‹‹Personalmente  avevo con lei un legame di lunghissima data caratterizzato da amicizia, stima e rispetto – conclude il Sindaco – alla famiglia esprimiamo sentite condoglianze per la perdita di una donna speciale ››.

I funerali si terranno giovedì 30 giugno alle 14.30 nella frazione di San Marco di Borgomanero.