Borgomanero: “L’altro ‘novecento’ di Bonfantini”

Condividi sulla tua pagina social
Borgomanero- Palazzo Tornielli

Borgomanero- Palazzo Tornielli

“Un altro novecento ” è il titolo della  mostra  promossa dalla Fondazione “Sergio Bonfantini” a Borgomanero alla Fondazione Marazza e alla Galleria Borgo Arte di  Corso Mazzini, 51, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Borgomanero, dal 12 ottobre al 2 novembre. L’inaugurazione è prevista per sabato 12 ottobre a partire dalle ore 16 presso la Fondazione Marazza: saluti e introduzioni alla mostra con M.A. Bonfantini, S. Zingale, F.M. Ferro, Lorella Giudici e Marco Rosci. Dalle 17 apertura della mostra. Alle 18  la mostra prosegue presso Galleria Borgo Arte di Borgomanero.

Sergio Bonfantini (Novara 1910-1989) inizia la sua attività di pittore a Torino, nello studio di Felice Casorati. Del 1929 è la sua prima mostra alla Galleria Milano, presentata da Giacomo Debenedetti, dove espone 27 quadri, fra cui La famiglia del bifolco, oggi alla Civica Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino. Espone più volte alla Biennale di Venezia (1930, 1932, 1936) e alla Quadriennale romana (1931, 1935, 1939).

Nel 1948 è ancora alla Biennale di Venezia e alla Quadriennale di Roma a cui faranno seguito numerosissime mostre personali in Italia e all’estero. Dopo la sua morte, avvenuta il 22 gennaio del 1989, nasce per volontà testamentaria del pittore la Fondazione Sergio Bonfantini il cui intento è custodire e divulgare il vasto patrimonio artistico di questo maestro del Novecento italiano. Dal 30 maggio 2009 un’importante collezione di quadri della fondazione è visitabile come esposizione permanente presso le sale del palazzo comunale di Borgomanero. Altre opere della Fondazione sono visibili a Villa Marazza di Borgomanero, nella “Sala Bonfantini”.