Borgomanero lotta all’evasione: recupero dei mancati pagamenti della Tares 2013

Condividi sulla tua pagina social
recupero crediti

recupero crediti

Da un controllo effettuato dall’Ufficio Tributi comunale risulta che diversi contribuenti, ditte e privati cittadini, non hanno ottemperato al pagamento di quanto dovuto per l’anno 2013 della tassa rifiuti, nonostante i termini siano ampiamente scaduti , il 31 dicembre 2013, e i solleciti di pagamento recapitati con raccomandata dal Comune. Il Comune sta provvedendo pertanto alla riscossione coattiva della tassa nei confronti degli inadempienti con applicazione di sanzioni, interessi e spese di riscossione previsti dalla legge, che si aggirano al 30%, anche tramite società di recupero crediti.