CAMERI: AVEVA SIMULATO UNA RAPINA A MANO ARMATA. SCOPERTO, E’ STATO DENUNCIATO DAI CARABINIERI

Condividi sulla tua pagina social
112
112

Ha retto solo per 36 ore, poi alla fine ha confessato tutto. E’ finita con una denuncia in stato di libertà per simulazione di reato per B.C. il 39 enne novarese che nella serata di domenica ha inscenato una finta rapina a mano armata da parte di due uomini avvenuta in Caltignaga. Il racconto dell’uomo, fin troppo dettagliato nei particolari, non ha però convinto fino in fondo i Carabinieri di Cameri, che ripercorrendo quando riferito in sede di denuncia hanno verificato  che alcune affermazioni non coincidevano con quanto riscontrato.  Messo di fronte all’evidenza dei fatti, non gli è restato altro che confessare adducendo di averlo fatto per smania di protagonismo.