Carabinieri: giovani bulli e vandali denunciati

Condividi sulla tua pagina social
carabinieri

carabinieri

Sono stati individuati e denunciati gli autori delle devastazioni, degli imbrattamenti e dei i danneggiamenti avvenuti nei giorni scorsi a Caltignaga .  Lampioni rotti, finestre infrante, porte della palestra della Scuola Primaria Giacomo Leopardi scardinate. Un quadro elettrico distrutto. Queste sono state le segnalazioni vandaliche giunte al Sindaco di Caltignaga ed ai Carabinieri di Cameri nell’ultimo mese di aprile e che hanno indotto i Carabinieri ad iniziare una attività di indagine per scoprirne i colpevoli.  Si tratta un una piccola banda di monelli che per diletto, o per noia -come qualcuno ha ammesso- hanno perpetrato le piccole scorribande serali e notturne
Tutti residenti a Caltignaga, sei adolescenti di età compresa tra i quindici ed i sedici anni sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il tribunale dei minorenni di Torino per il reato di danneggiamento continuato ed aggravato dai futili motivi su edifici pubblico o esposti alla pubblica fede . Sono stati anche segnalati, con buona pace anche di tutti i residenti, per il disturbo “ in ore serali, alla pubblica quiete con schiamazzi, alterchi e grida”.