#Coronavirus Trecate: tutti gli adeguamenti del Comune

Condividi sulla tua pagina social

RESTATE A CASA!

Si informa la cittadinanza che nei prossimi giorni le pattuglie della Polizia Locale percorreranno le vie cittadine e diffonderanno attraverso gli altoparlanti il seguente messaggio:

«Si raccomanda a tutta la popolazione di collaborare per contenere il corona virus. Uscite di casa solamente per comprovate esigenze di lavoro, motivi di salute e situazioni di vera necessità, come acquisto di generi alimentari e farmaci. Solo con l’impegno di tutti si può arginare il contagio da corona virus! STATE A CASA!».

DECRETO “CURA ITALIA”

«A nome di tutta l’Amministrazione desidero rassicurare le famiglie, i lavoratori e le imprese in questo particolare momento – dichiara il Sindaco Federico Binatti – La “macchina comunale” non si è fermata e continua a lavorare per il bene di tutti i trecatesi. Siamo in attesa della firma e della pubblicazione del Decreto “Cura Italia” per esaminare attentamente e mettere in pratica a livello comunale le misure di sostegno che il Governo e la Regione Piemonte decideranno di attuare.

Il Comune potrà adottare a livello comunale tutte le forme di sostegno e tutela dei cittadini trecatesi – aggiunge il primo cittadino – solo dopo aver preso atto ed esaminato i contenuti degli atti che saranno approvati».

VERRÀ RIPETUTA LA SANIFICAZIONE STRADE

«L’intervento di sanificazione strade verrà ripetuto a breve su tutto il territorio comunale – dichiara il Sindaco Federico Binatti – Informeremo la cittadinanza riguardo alla data in cui verrà effettuata, non appena la ditta ce la comunicherà.

La sanificazione delle strade è una valida misura di contrasto e di contenimento contro il diffondersi del Coronavirus e verrà realizzata con prodotti non dannosi per l’ambiente».

NUOVO MODELLO PER LE AUTODICHIARAZIONI

Attenzione, il modello dell’autocertificazione per gli spostamenti è stato aggiornato!

Lo si può trovare pubblicato anche sul sito del Ministero dell’Interno all’indirizzo https://www.interno.gov.it

Il nuovo modello di autodichiarazioni in caso di spostamenti contiene una nuova voce con la quale l’interessato deve autodichiarare di non trovarsi nelle condizioni previste dall’art. 1, comma 1, lett. c) del D.P.C.M. 8 marzo 2020 che reca un divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus “COVID-19”.

Il nuovo modello prevede anche che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In tal modo il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità.

Scarica Qui Modello per autodichiarazioni