Due argenti, due bronzi e Bua Campione Regionale ai Campionati Master e Ragazzi

Condividi sulla tua pagina social
Martina Canazza, Tiziano Bua, Gian Luca Camaschella

Martina Canazza, Tiziano Bua, Gian Luca Camaschella

Sabato 16 e Domenica 17 Maggio 2015 si sono svolti i Campionati Regionali Master, per gli atleti over 35 e categoria Ragazzi per gli atleti di 12 e 13 anni. Tiziano Bua (1975) è campione regionale nel salto triplo con 13,13 m e si piazza al 3° posto nel salto in lungo con la misura di 6,08 m, nei 200 m ferma il cronometro a 24″73. Gian Luca Camaschella (1971) è terzo nei 110 HS con 17″36 e secondo nei 400 HS con 59″88. Nei 100 m Mario Tommasini (1970) ha corso in 13″35, Paolo Canazza (1968) nel getto del peso lancia 9,07 m, Stefano Gallesi (1976) corre i 400 HS in 68″68 e i 200 m in 25″67. Ottimi risultati anche per i più giovani in gara, nella categoria Ragazzi (2002/03), Martina Canazza (2003) corre i 1000 m in uno strepitoso 3’19″10 e conquista il secondo posto, Camilla Depaulis (2003) corre i 60 m in batteria in 9″07 conquistando la finale nella quale si migliora con il tempo di 8″97 piazzandosi al 5° posto, Edoardo Fallarini (2003) nel salto in lungo atterra a 3,92 m e si piazza 6°, Luca Giani (2003) è 8° nel getto del peso con 7,70 m e Giorgio Beltrame (2003) nel salto in alto supera 1,10 m. Le gare erano aperte anche alle categorie Seniores, ottima prova per Simone Impelliccieri (1997) che corre i 200 m in 22″38 abbassando notevolmente il suo primato personale e conquistando il minimo di partecipazione ai campionati italiani Juniores. Linda Olivieri (1998) vince i 100 m in 12″86 e i 100 Hs in 15″07, Letizia Panagini (1999) è seconda nel salto triplo con il primato personale di 11,00 m, primato personale anche per Andrea Mattone (1995) nei 100 m con 12″03 e nei 200 m corre in 23″93, Domenico Gubitosa (1981) corre i 400 Hs in 1’10″43, Alessandro Ravizzotti (1999) ottiene 34,30 nel giavellotto. Mercoledì 14 Maggio a Torino Andrea Calgaro (2001) ha vinto gli 80 HS ai Campionati Regionali Studenteschi, qualificandosi per le fasi nazionali di Desenzano il 26 e 27 maggio.