Giornata nazionale delle dimore storiche: il 23 maggio saranno visitabili quattro localita’ del novarese

Condividi sulla tua pagina social

<<Anche quest’anno la Provincia di Novara è orgogliosa di patrocinare e promuovere l’iniziativa a cura dell’Associazione Dimore Storiche Italiane del Piemonte e della ValledAosta: un ulteriore mezzo per poter far conoscere le bellezze artistiche e i paesaggio del nostro territorio e di invogliare i visitatori e i turisti a fare visita a siti e luoghi particolarmente significativi>>.

Il consigliere delegato alla Cultura e Turismo Ivan De Grandis presenta con queste parole l’appuntamento del 23 maggio, <<quando centinaia tra castelli, rocche, palazzi gentilizi, ville, parchi e giardini di tutt’Italia apriranno gratuitamente le loro porte in occasione dell’undicesima edizione della Giornata nazionale delle Dimore Storiche, evento che vedrà anche quest’anno la partecipazione della Federazione Italiana Amici dei Musei e dell’Associazione Nazionale Case della memoria. Ricordo che si tratta del primo grande appuntamento culturale nazionale che consentirà visite in presenza dopo l’emergenza sanitaria: anche questo è un ulteriore segnale di ripartenza, oltre che di riscoperta di complessi monumentali che costituiscono il più grande museo diffuso, capace di accogliere a livello nazionale 45 milioni di visitatori ogni anno>>.

Nel novarese Adsi ha selezionato il vigneto e la cantina di vinificazione e affinamento del Podere ai Valloni e Casa Cobianchi nel Comune di Boca, Villa Motta nel Comune di Orta San Giulio e, per la prima volta Casa Bettoja nel Comune Di San Maurizio d’Opaglio. Informazioni, dettagli e ubicazione delle dimore visitabili in tutta la regione sono riportati QUI