I Carabinieri di Novara intervengono a sedare una rissa in via San Francesco D’Assisi. I problemi di sicurezza nella zona persistono.

Condividi sulla tua pagina social

Nel tardo pomeriggio, all’altezza del primo tratto di via San Francesco D’Assisi accedendo da Corso della Vittoria, una Radiomobile dei Carabinieri ha sedato una rissa intercorsa tra due uomini ed una donna, lei italiana mentre gli altri stranieri. Avvisati da alcuni cittadini siamo giunti sul posto anche noi del blog, seguiti da un’ambulanza del 118 che ha prestato il proprio servizio di assistenza. Sicuramente a causa del contenzioso avvenuto in modo violento tra i tre, a terra abbiamo riscontrato vetri di bottiglie rotte ma anche tante altre abbandonate in precedenza da avventori dei locali adiacenti. Lite sedata da due Carabinieri a dir poco perfetti nello svolgimento del proprio lavoro, decisi quanto cortesi con i soggetti “su di giri”. Non è la prima volta che il nostro blog assiste ad operazioni delle Forze dell’Ordine volte e rimettere in sicurezza episodi del genere, ma nemmeno la prima in fatto di cittadini stufi di tali comportamenti, nella fattispecie pendolari che rientrano a casa attraversando le vie Manzoni, San Francesco D’Assisi, Corso Garibaldi e Via Leonardo Da Vinci, ci scrivono segnalando fastidi subiti. Non ultima, nel pomeriggio di ieri, riceviamo una telefonata da una nostra lettrice che lamentava i soliti “complimenti” insistenti ricevuti da un gruppo di uomini ubriachi che bivaccavano all’interno di Piazza Garibaldi. Non ci sembra giusto che i cittadini debbano fare finta di non vedere e non sentire per evitare rogne dei soliti impuniti. Ne prende coscienza e carico chi di dovere.