I Carabinieri di Novara sequestrano mezzo chilo di sostanza stupefacente.

Condividi sulla tua pagina social

La sera di sabato 10 novembre i Carabinieri dell’Aliquota Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Novara hanno tratto in arresto, con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, B.E., classe ‘74, residente in Novara ma domiciliato a Caltignaga, disoccupato. Nel corso un servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, in via Monte San Gabriele di Novara, il soggetto veniva sottoposto a perquisizione personale e veicolare a seguito della quale veniva trovato in possesso di gr. 20 di cocaina, suddivisa in diversi involucri, di denaro contante per complessivi € 270 (ritenuto provento di attività spaccio), di vario materiale atto al confezionamento delle dosi. Nel prosieguo delle indagini veniva perquisita in Caltignaga l’abitazione presso cui domiciliava l’arrestato, risultata di proprietà di una seconda persona nella cui disponibilità venivano rinvenuti complessivi 430 gr di marijuana ed una pianta di cannabis indica. Per tale ragione, quest’ultimo veniva deferito in stato di libertà. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Novara.