Il Consiglio dei Bambini nel “cuore” di Novara

Condividi sulla tua pagina social
consiglio comunale dei bambini

consiglio comunale dei bambini

Giovedì 4 dicembre i Giovani Consiglieri del Consiglio dei Bambini e delle Bambine di Novara hanno vissuto una seduta straordinaria nelle vie storiche del centro città spostandosi da un monumento storico all’altro per vedere con i propri occhi alcuni “gioielli” della città e gli interventi già fatti e in programma per valorizzarli il più possibile. Questa serie di sopralluoghi nasce dalla volontà dell’Amministrazione di rispondere alla richiesta dei Giovani Consiglieri di “riparare le case rotte della città…”. Accompagnati da Giulia, la guida turistica, i Giovani Consiglieri hanno cominciato il loro tour a Casa Bossi prima vedendola dall’esterno e successivamente accedendo al cortile interno per poter rendersi conto delle condizioni in cui versa l’edificio. I Giovani Consiglieri sono rimasti fortemente colpiti dalla grandezza dell’edificio e soprattutto dalla sua storia e dalle sue particolarità, “un po’ vecchia e un po’ caotica…” – “mi piacerebbe abitare qui per potermi svegliare e vedere la cupola dal balcone al mattino…”. I Giovani Consiglieri venendo a conoscenza dell’utilizzo di Casa Bossi per mostre vorrebbe che assolutamente non venisse lasciata decadere e i pensieri dei ragazzi sono molti: “sarebbe bello rifarla uguale identica a com’era prima…” – “bisogna ristrutturarla, dipingerla, illuminarla, ma anche lasciarla un po’ antica per far vedere quanta storia ha”. Il percorso prosegue con un’altra opera Antonelliana, la Cupola di San Gaudenzio, salendo fino alla sala del compasso attraverso la passerella che congiunge la cupola con il campanile. Anche qui con entusiasmo i ragazzi ascoltano la storia della cupola e gli interventi che sono stati fatti e che si vorranno fare. Appassiona molto l’idea di poter usare delle sale, all’altezza della sala del compasso, per fare eventuali mostre. Le domande sono tante e lo sono anche le idee e proposte su come pubblicizzare il più possibile la Cupola: “Mettere un altro ascensore per poter far salire più velocemente le persone” – “ Fare una grande festa dove si invitano molte persone così da farla vedere a tanti” – “organizzare feste di compleanno all’interno così diventa uno spazio che tutti possono sentire loro” – “Aprirla di più la sera…” – “Fare all’interno un percorso Multimediale per spiegarne la storia e la bellezza” – “Sistemare anche i piani più alti per poterla visitare tutta!”. L’ultima tappa di questo intenso giro è l’Arengo del Broletto dove, dopo una spiegazione generale degli interventi di ristrutturazione fatti, ci si concentra sull’antica sala commerciale del Broletto che proprio in questi mesi è oggetto di ristrutturazione e che all’inizio del 2015 dovrebbe diventare un locale adibito sia a caffetteria e ristoro sia a spazio utilizzabile per varie tipologie di proposte artistico/culturali. La curiosità dei ragazzi è molta e anche le domande rispetto a un’area che non avevano mai visto. Dopo due ore intense la seduta del Consiglio dei Bambini termina con l’impegno di rivedersi nella seduta di gennaio per fare considerazioni e riflessioni su tutto ciò che è stato visto!