Il saluto di un agente della Polizia di Stato alla cittadinanza novarese

Condividi sulla tua pagina social

di Alessio Marrari

11412128_10203857033859048_5231527147767760231_oRicevo e pubblico la lettera aperta scritta da Paolo Messina, agente della Polizia di Stato che, causa trasferimento ed avvicinamento alla propria terra, ci scrive ringraziando tutti i cittadini novaresi meritevoli di averlo fatto sentire lo stesso a casa. Per me è un orgoglio poter pubblicare tale manifestazione di affetto dedicata al territorio ed i cittadini che lo abitano. Sono io a ringraziare te Paolo, tassello di una Questura, quella novarese, composta di persone molto professionali e sensibili ad un lavoro non facile. 

“Carissimo Alessio, colgo l’occasione di questo spazio da te creato, in occasione del mio trasferimento nella mia città natale che è Messina. Come ti dicevo prima è attraverso questo spazio che voglio ringraziare tutta la comunità Novarese, spero tu te ne faccia portavoce. Esattamente un anno fa, i miei piedi toccavano per la prima volta questa magnifica terra piemontese, permettendomi di conoscere una moltitudine di persone grazie al mio lavoro. Tu sai come me, che lasciare le nostre terre natie con tutto lo spettacolo che madre natura ci ha donato non è per niente facile, ma da bravi meridionali, la storia ci è maestra, sappiamo prendere la nostra “valigia di cartone” e partire. Oggi sono fiero e orgoglioso di aver fatto questa scelta che mi ha regalato tanto che nemmeno io stesso avrei immaginato. Una tappa della mia vita sta per concludersi e con essa i ricordi e le emozioni che ne fanno parte li porterò sempre con me, condividendoli. Ringrazia da parte mia tutta la comunità Novarese, di essa ho apprezzato l’attaccamento alla propria terra, la volontà di una popolazione dignitosa e l’operosità di tanta bella gente che ogni giorno contribuisce alla crescita di questa terra, piccoli o grandi che siano a qualsiasi e di questi in modo particolare alla classe imprenditrice. Ora è arrivato il momento dei saluti, grazie Novara, vi porterò sempre nel cuore, parlandone sempre alla mia terra amata che è la splendida città di Messina, terra di Sicilia.

Grazie con gratitudine Paolo Messina.”