La Biblioteca Civica “Carlo Negroni”del Comune di Novara dedica la settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Condividi sulla tua pagina social
Biblioteca civica sezioen ragazzi corso Cavallotti

Biblioteca civica sezioen ragazzi corso Cavallotti

Dall’azienda comunale arriva anche un contributo per incrementare la dotazioni di libri per ragazzi in tema di ecologia e tutela dell’ambiente.  “Non gettarle via: dai alle cose una seconda possibilità di riutilizzo”. “Quando butti un oggetto nel giusto contenitore contribuisci ad una buona raccolta differenziata”. Questi i messaggi delle due vetrine che la sezione ragazzi della Biblioteca Civica “Carlo Negroni” del Comune di Novara dedica alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti E lo fa insieme e con il contributo di ASSA che ha inteso sostenere il messaggio formativo della biblioteca con un prezioso contributo economico che andrà ad aumentare il numero dei libri dedicati all’ambiente per la biblioteca dei più giovani: sinergia che si traduce in un concreto ecosistema culturale e di educazione civica.  «In questo tempo di crisi  dare un contributo alla cultura è importante e – sottolinea il presidente, l’avvocato Marcello Marzo – per questo Assa ha voluto rendere possibile l’acquisto di nuovi libri per la Biblioteca Negroni con l’obiettivo di fornire un contributo alla formazione di comportamenti virtuosi di rispetto e sostenibilità ambientale da parte delle nuove generazioni». «Fare la raccolta differenziata è etico, culturale, educativo – ha detto l’assessore all’ambiente Giulio Rigotti – Tenere pulito e separare i rifiuti ci permette di avere la nostra casa e il nostro cortile belli e in ordine e una città bella e pulita. Occorre però anche porsi l’obiettivo di produrre meno rifiuti per avere meno costi di raccolta e smaltimento e maggiore sostenibilità ambientale».