L’AGIL VOLLEY TRECATE IPOTECA UN’ALTRA VITTORIA

Condividi sulla tua pagina social

Agil Volley Trecate – Pallavolo Don Colleoni Bg     3-2

21-25    25-22    25-17    22-25    15-10

 

 

Agil Volley Trecate

Agil Volley Trecate

Dopo una settimana di duro lavoro in palestra è finalmente arrivato il momento della partita e, per la dodicesima volta consecutiva, l’Agil si impone meritatamente contro un’avversaria di indubbia bravura. La Pallavolo Don Colleoni arriva a Trecate con lo scettro del primato in classifica, ma dal PalaAgil esce con una sconfitta sulle spalle e con il primato in classifica perso. L’Agil parte molto contratta nel primo set, prevale il nervosismo dettato dal timore reverenziale nei confronti delle ospiti rispetto alla consapevolezza del proprio valore. Così le bergamasche ne approfittano immediatamente e avanzano punto dopo punto, sino ad arrivare al primo time out tecnico avanti di sei lunghezze (2-8). Al rientro in campo la situazione non cambia, sono sempre le ospiti ad avere la meglio ed il secondo stop parla di sette punti di distacco (9-16). Solo nell’ultima parte del set l’Agil riesce a scrollarsi di dosso il timore che l’accompagna, cominciando a giocare da Agil e riducendo la distanza dalle avversarie. La rimonta però non riesce completamente ed il set va alle bergamasche con il punteggio di 21-25. Nella seconda frazione si capisce sin dalle prime battute che le cose sono cambiate, l’Agil c’è e lo dimostra da subito. Il pressing sulle avversarie si fa sempre più asfissiante e le lombarde cominciano a soffrire fortemente il forcing delle padrone di casa. Anche Homzova soffre l’avanzata delle biancoblu ma, nonostante ciò, è ancora la Pallavolo Don Colleoni ad essere avanti al primo time out con il punteggio di (7-8). Nella parte centrale del set le ospiti riescono ad allentare la presa di Baigueri e compagne, guadagnando qualche punto sulle padrone di casa (13-16). L’Agil però non ci sta a soccombere nuovamente e, così, riorganizza le proprie forze sferrando l’attacco fatale. Prima annulla il vantaggio delle avversarie e poi s’invola verso la vittoria di frazione con il punteggio di 25-22. La terza partita parla solo di Agil: Golini e compagne partono subito forte riuscendo ad essere avanti di due punti al primo stop tecnico (8-6). Nella parte centrale del set le biancoblu dilagano arrivando a guadagnare sette punti sulle avversarie (16-9). Le bergamasche sono ormai in balia delle ragazze di coach Stefano Colombo che non si lasciano scappare l’occasione. Si arriva alla fine della frazione con l’Agil avanti di otto punti rispetto alle avversarie, con il punteggio di 25-17. Il quarto set è stato quello più rocambolesco: si parte con la Pallavolo Don Colleoni subito pimpante, riesce guadagnare qualche punto sulle padrone di casa e chiude al primo time out tecnico avanti di tre lunghezze (5-8). Nella parte centrale le ospiti dilagano, l’Agil non riesce prontamente a reagire e, così, il secondo stop parla delle ospiti avanti di otto lunghezze (8-16). L’ultima parte del set è caratterizzata da una grande rimonta da parte delle padrone di casa, che riescono a ridurre lo svantaggio dalle avversarie fino a due punti, 20-22. L’impresa sembrerebbe fatta, le ospiti sono completamente disorientate. Un paio di errori rimettono però in carreggiata le lombarde, le quali non si lasciano sfuggire l’occasione e chiudono il set da vincitrici con il punteggio di 22-25. Il tie breack è sempre stato saldamente in mano all’Agil, le avversarie non sono sembrate mai in grado di arginare la miglior condizione atletica delle biancoblu. Al cambio di campo le padrone di casa sono avanti di quattro lunghezze (8-4). La cavalcata continua al rientro in campo e le ostilità si chiudono con l’Agil che vince con il punteggio di 15-10. I risultati dagli altri campi vedono l’Agil portarsi ad una sola lunghezza la distanza dalle capolista. Oltre alla Pallavolo Don Colleoni Bg, il ventesimo turno di campionato è stato amaro anche per Villata che ha perso in trasferta per 3-2. L’unica ad avere vinto con i tre punti è Chieri e, alla luce di ciò, la classifica si trasforma come segue: Chieri, Pallavolo Don Colleoni e Villata appaiate al primo posto con 47 punti, seguite ad un punto di distanza dall’Agil a 46 punti. Dietro di loro il vuoto con la Foppapedretti che raggiunge Legnano a quota 35 punti. Stefano colombo, allenatore dell’Agil Volley Trecate, a fine partita ha parole di elogio per la sua squadra: “Le mie ragazze questa sera hanno fatto vedere veramente il meglio. Sono state bravissime. Ad inizio gara giocavamo contro due avversarie, una era la Pallavolo Don Colleoni, mentre la seconda era il nostro timore di fare ciò che sappiamo portare a termine magnificamente. Poi, con l’andare del tempo, le mie ragazze hanno acquisito fiducia e lì non c’è più stato più nulla che sia riuscito a fermarci. La vittoria di questa sera è importante per moltissimi aspetti e dobbiamo essere orgogliosi di quanto fatto vedere oggi. Però, da lunedì bisogna tornare a fare finta che non sia successo niente, dobbiamo preparare una partita molto delicata in trasferta contro l’attuale capolista Chieri. Anche in questo caso mi sento di ribadire quanto già espresso la scorsa settimana: l’Agil deve avere sempre massimo rispetto per le avversarie, ma non deve mai temerle”.

Agil Volley Trecate: Zarini 1, Morandi 4, Golini 22, Perego 14, Barboni 13, Ghisleni 3, Mo 16, Baigueri L, Giovannelli 8, Turchetto 0, Oliva n.e.

Pallavolo Don Colleoni Bg: Conte 0, Biava 7, Pesenti 11, Bonfiglio 13, Sonetti 1, Dirotta n.e., Bucchi n.e., Missaglia 5, Homzova 15, Pellegrinelli 3, Cassis 10