MISSIONARIO DI ARONA ANNEGA NEL LAGO TANGANICA, IN CONGO

Condividi sulla tua pagina social
Giuseppe Galli

Giuseppe Galli

E’ morto annegato nelle acque del lago Tanganica, dove si recava spesso a nuotare padre Giuseppe Galli, 70enne missionario in Congo. Il frate si era allontanato martedi’ mattina dalla sua missione, vicino alla citta’ di Uvira, per fare il bagno, lasciando i suoi abiti sulla sponda, dove lo aspettava un collaboratore. Probabilmente a causa di un malore non e’ piu’ riemerso. Subito sono iniziate le ricerche e il suo corpo senza vita e’ stato ritrovato oggi. La notzia ha provocato profondo cordoglio ad Arona, sua citta’ natale. In missione in Congo da 30 anni, padre Galli tornava ogni tre anni ad Arona, dove si fermava per qualche mese.