Musica Live di altissimo livello, al Marcus Club in Alzate di Momo, lo scorso sabato, speciale VIDEO

Condividi sulla tua pagina social

di Alessio Marrari

ImmagineAnche un blogger, amante della musica live, nel week-end, cerca un paio d’ore di svago magari in un “rifugio” lontano da dalla città e dalla “movida” di routine quindi, sabato sera, ho ben pensato di andare a bere una buona birra ad Alzate di Momo, presso il Marcus Club, locale a mio avviso, “tempio” della musica live in zona che ha sempre proposto lunghissimi calendari stagionali eccellenti. Arrivato sul posto, gia dal parcheggio ho capito che ci fosse un live in corso, tantissime automobili ed una lontana avvisaglia di suoni, “bene, sento la serata sia quella giusta”, dico tra me e me, entriamo ed il pienone è lì proprio davanti a me a far da benvenuto.
Il tempo di ordinare una buona rossa doppio malto e subito l’attenzione verso un gruppo di musicisti carichi dell’energia giusta, molto affiatati, bravi tecnicamente ma con nell’anima una passione che riescono a trasmettere a chi sta ad ascoltarli. Alla voce Marianna Valloggia, una frontwoman con capacità affermate di lead vocalist, in più simpatica e brava a stabilire perfetta sintonia col pubblico. Roberto Bassetti, tastierista molto conosciuto, così come Antonio Lupi al basso elettrico, sembrano i collanti giusti e padroni di arrangiamenti molto personalizzati ed unici delle cover proposte e, durante il live, la loro esecuzione dei pezzi, fa la netta differenza. Alla batteria Pietro Pizzi, non avevo mai avuto il piacere di ascoltarlo e qui vorrei soffermarmi: un “diavolo” dello strumento, tanto veloce ed abile, quanto preciso e leader nei pezzi, senza nulla togliere al resto della formazione molto professionale e deliziosa da ascoltare. E infine un chitarrista, Mattia Giovannetti, che per certi versi sembra uno bravo ma poi, con il susseguirsi dei pezzi, ascoltandone gli assoli, la ritmica ed il tocco si rivela un grande dello strumento e della ricerca di suoni molto incisivi ed azzeccati nella proposta del genere.  Una serata davvero piacevolissima in un contest, quello del Marcus Club ove si evince la passione artistica di Angelo Cutaia, persona dal gusto ed ingegno indiscusso ed anche dalla grinta musicale non sospetta, visti gli anni di palcoscenico che spesso lo vedono protagonista di esibizioni meravigliose.