Novara: due operazioni condotte dalla squadra «Volanti» della Polizia di Stato

Condividi sulla tua pagina social
Polizia

Polizia

Nella tarda serata del 3 ottobre 2018, in corso Milano, un individuo dell’est Europa, C.I. di anni 32, tentava di sottrarsi ad un controllo di polizia effettuato da un equipaggio della Squadra Volante. L’uomo  si rifugiava di corsa nell’adiacente via Mulino Canelli, dove opponeva resistenza agli agenti operanti che nel frattempo lo avevano prontamente raggiunto. Inoltre, da più approfonditi controlli, si è accertato che il soggetto era gravato dalla misura della detenzione domiciliare. In ragione di quanto emerso, lo stesso veniva tratto in arresto per i reati di evasione e di resistenza a pubblico ufficiale ed attualmente è in attesa di convalida da parte del G.I.P.

Nel pomeriggio dello stesso giorno la Volante fermava un uomo di nazionalità marocchina, F.I. di anni 27, che aveva tentato di sottrarre della merce dagli scaffali di un esercizio commerciale del centro città. Nel corso dell’operazione il predetto si era anche reso responsabile di condotte violente nei confronti degli agenti operanti. Inoltre, da verifiche successive, emergeva che lo stesso era irregolare sul territorio nazionale dal momento che aveva violato l’ordine, emesso in precedenza dal Questore di Novara, di abbandonare il territorio dello Stato, nonché inottemperante al divieto di reingresso in Italia.

Pertanto, l’uomo veniva tratto in arresto per essere rientrato clandestinamente in Italia e veniva contestualmente indagato in stato di libertà per i reati di violenza, resistenza a pubblico ufficiale e furto aggravato commesso ai danni dell’esercizio commerciale.

In data odierna il G.I.P. convalidava l’arresto.