Novara Silicon Valley: in programma le ultime due conferenze

Condividi sulla tua pagina social
novara silicon valley

novara silicon valley

Si avvia alla conclusione il Novara Silicon Valley 2015, con gli ultimi due appuntamenti in programma venerdì 15 e giovedì 21 maggio p.v. Poi sarà tempo di scegliere chi, tra i partecipanti al forum(http://siliconvalleystudytour.ning.com/forum/topics/novara-silicon-valley-2015) intensamente dibattuto dai ragazzi intervenuti alle conferenze, avrà l’ambita opportunità di volare a San Francisco.  La terza conferenza, “Girls in Tech: tecnologia è donna”, avrà come protagonista Anna Sargian, che ha già preso parte a una edizione del Novara Silicon Valley e che oggi, tra le altre cose, è managing director di Girls In Tech, social network focalizzato sull’empowerment e l’impegno delle donne in ambito tecnologico. A partire dalle 17.30 del 15 maggio e con la collaborazione della giornalista novarese Serena Fiocchi, che modererà l’incontro, Anna ci parlerà della sua esperienza professionale e racconterà storie interessanti legate all’innovazione, all’imprenditoria femminile ed alla tecnologia, dimostrandoci come tecnologia e donna non siano affatto due mondi lontani. Sarà invece una startup ligure a chiudere l’edizione 2015 del Novara Silicon Valley. L’appuntamento è per giovedì 21 maggio, ore 17.00 con la conferenza dal titolo “Horus: tecnologie per la vita. The Invisible made Audible”. Benedetta Magri, Saverio Murgia e Luca Nardelli, il team Horus, hanno inventato un dispositivo innovativo, attualmente in fase di sviluppo e test, che riconosce lo spazio limitrofo e, attraverso un auricolare ad esso collegato, fornisce indicazioni precise all’utilizzatore, migliorando così la qualità della vita di persone ipovedenti o cieche. L’incontro, moderato da Magda Rosso della Fondazione Novara Sviluppo, vedrà la partecipazione anche di Max Brigonzi (Hintclub e Ass. La Storia nel Futuro) e del prof. Menico Rizzi, responsabile della Ricerca del Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Università del Piemonte Orientale che introdurranno i partecipanti nel mondo dell’innovazione in ambito medicale. Gli incontri sono aperti al pubblico, l’ingresso è libero. Sarà possibile seguire l’evento anche in diretta streaming sul sito web di Novara Sviluppo, tramite un link che verrà pubblicato il giorno dell’evento.