Novara2000/Piemonte sconfitto a Piacenza: svanisce il sogno dello scudetto di IBL2

Condividi sulla tua pagina social

Caparbia prestazione dei novaresi che sfiorano il successo in gara 3

baseball novara

baseball novara

Era un vero e proprio miracolo quello che i giovani del Novara2000/Piemonte, formazione di IBL2 del Baseball Novara, avrebbero dovuto compiere per aggiudicarsi il titolo della seconda lega italiana.

Dopo la doppia sconfitta a domicilio ad opera dei rivali della Rebecchi Piacenza, i piemontesi avrebbero dovuto rendere la pariglia agli emiliani in trasferta e giocarsi, poi, l’eventuale bella di spareggio sempre sul campo avversario.

Il sogno di sovvertire il pronostico è tuttavia finito subito al primo match, quello tenutosi sabato pomeriggio. I piacentini, ancora una volta fortemente rinforzati dalle prime linee della Palfinger Reggio Emilia, hanno schierato sul monte di lancio Filippo Crepaldi, lanciatore rivelazione della IBL1 2013, mentre anche gli ospiti hanno voluto inserire Mario Di Taddeo, partente del Novara in prima lega. Ne è venuta fuori una partita serratissima, dove le difese hanno avuto la meglio sugli attacchi.

E’ la squadra piemontese a sbloccare la parità iniziale nella terza ripresa in cui, con due eliminati e Pizzorni in prima su 4 ball, la difesa emiliana commette un errore su una presa al volo all’esterno sinistro permettendo al Novara2000/Piemonte di siglare lo 0-1. La risposta del Rebecchi Nordmeccanica è pronta e nella parte bassa del quarto inning arriva il pareggio firmato da Marquez, singolo, spinto a casa dal doppio di Murari. La gara prende vita e, seppur senza trovare punti, offre occasioni ad entrambe le squadre. Il Novara2000/Piemonte per due volte porta l’uomo in terza e addirittura al sesto manca il vantaggio perché la difesa emiliana chiude con un doppio gioco. Non è da meno il Piacenza che al quinto vede Ferrini toccare un triplo, ma non riuscire poi a correre a casa, e al sesto riempie le basi senza però che Capra trovi la valida decisiva. La partita arriva così alla parte bassa della nona ripresa che Riccò apre con un doppio. Ferrini tocca un singolo interno verso la prima e poi è Macaluso a completare il lavoro con una valida a sinistra che regala il punto della vittoria (2-1) e il titolo di Seconda Divisione IBL al Rebecchi Nordmeccanica Piacenza.

Per il club piemontese, ora, si profila l’ultimo appuntamento agonistico di stagione, quello delle finali del campionato under 21. La formazione guidata da Richard Macias, netta dominatrice del girone lombardo, disputerà la prossima domenica, 15 settembre, a Godo un concentramento interregionale contro la formazione locale dei Goti e contro la So.Ge.Se. Livorno. In caso di passaggio del turno, poi, la fase successiva potrebbe eventualmente tenersi al Provini.

Le ambizioni sono notevoli e ben riposte: diversi giocatori della squadra giovanile si sono espressi al meglio nei massimi campionati nazionali assoluti e la dirigenza novarese non nasconde di puntare in alto.