Operazione dei Carabinieri della Stazione di Cameri: 1 arresto per droga.

Condividi sulla tua pagina social

I militari della Stazione Carabinieri di Cameri hanno tratto in arresto un 23enne, operaio specializzato, residente in Cameri, incensurato, che, a seguito di una perquisizione domiciliare, è stato sorpreso in possesso di un discreto quantitativo di sostanze stupefacenti del tipo marijuana ed hashish. Dopo una serie di servizi di osservazione ed appostamenti, i Carabinieri, nell’ambito delle consuete attività finalizzate al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno fatto irruzione presso l’abitazione del soggetto, poi tratto in arresto, dove hanno accertato il reato di detenzione di un quantitativo di poco superiore ai trecento grammi di marijuana, nonché di alcuni grammi di hashish, raccogliendo, all’esito di mirata attività investigativa, elementi di reità in ordine al reato di spaccio perpetuato nel periodo compreso tra il mese di maggio e di luglio 2017. L’arresto è scattato dopo che, durante la perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti, oltre allo stupefacente, circa 130 euro, un bilancino e materiale utile al confezionamento, nonché una lista di nomi di “clienti”. Dopo la traduzione in carcere, il 23enne è stato sottoposto, su ordine del GIP del
Tribunale di Novara che ha convalidato l’arresto, all’obbligo di dimora presso il Comune di Cameri.