Operazioni dei Carabinieri della Compagnia di Novara, 4 arresti ed una denuncia in stato di libertà.

Condividi sulla tua pagina social

I CARABINIERI DEL NORM:

Nell’ambito delle attività finalizzate al contrasto della violazione della normativa sugli stupefacenti, conclusione di un mirato servizio, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Novara hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti un 22enne, incensurato, studente universitario di Oleggio Castello. Il giovane è incappato nella fitta rete di controlli che l’Arma novarese sta svolgendo per contrastare il fenomeno della diffusione degli stupefacenti: stava viaggiando a bordo dell’autovettura di proprietà a bordo della quale trasportava cinque involucri in cellophane contenenti la complessiva quantità di gr. 800 di marijuana. Lo stupefacente è stato sequestrato ed il giovane è finito ai domiciliari in attesa della convalida.

Per furto di capi di abbigliamento hanno tratto in arresto una giovane donna, di origini marocchine ma residente a Novara, gravata da precedenti specifici, è stata sorpresa dopo aver tentato di asportare da un noto negozio del centro di Novara capi di abbigliamento per un valore di circa 400 euro dai quali aveva divelto le placche antitaccheggio. l’arrestata è stata posta ai domiciliari in
attesa della convalida;

Hanno deferito in stato di libertà per il reato di porto abusivo di arma da taglio un novarese 25enne, che al termine di una perquisizione veicolare veniva trovato in possesso di un coltello del

genere proibito. L’arma è stata sottoposta a sequestro.

I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI NOVARA

A Novara, rintracciavano e davano esecuzione al provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso in data 18.01.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verbania nei confronti di Q.M, 25enne, siciliano ma abitante a Novara, pregiudicato, dovendo il medesimo espiare la pena residua di anni 3, mesi 11 e giorni 29 di reclusione per furto aggravato e ricettazione. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Novara

A Novara, traevano in arresto F.E., albanese, 35enne, residente in città, pregiudicato, in atto sottoposto al regime dell’affidamento in prova, in esecuzione del decreto di revoca emesso in dal magistrato di sorveglianza di Novara, per aver violato gli obblighi imposti dall’autorità giudiziaria, come da segnalazioni inoltrate all’AG dai Carabinieri. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Novara.