Perquisito ad Arona un appartamento per probabile spaccio di sostanze stupefacenti

Condividi sulla tua pagina social

Nella giornata del 30 maggio, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Arona, coadiuvati dal Nucleo Carabinieri cinofili di Volpiano (TO), nell’ambito di una serie di servizi mirati al rafforzamento dei controlli del territorio volti alla prevenzione ed alla repressione dello smercio di sostanze stupefacenti, hanno condotto una perquisizione locale in Arona, via del Forno, zona più volte segnalata come località di spaccio. Nella circostanza, all’interno di un piccolo appartamento occupato da sei soggetti, di cui tre marocchini, due senegalesi ed un brasiliano, sono stati rinvenuti circa 10 grammi di hashish già suddiviso in dosi, pronte per la vendita. La posizione dei sei uomini è ora al vaglio dei Carabinieri di Arona.