Più di 400 delegati presenti al Convegno organizzato dalla Commissione Centrale di Escursionismo del Club Alpino Italiano

Condividi sulla tua pagina social

Più di 400 delegati presenti al Convegno organizzato dalla Commissione Centrale di Escursionismo del Club Alpino Italiano

Slide CAI22NOVRispondendo ad un percepito diffuso bisogno di cultura e consapevolezza in una materia che si rivela trasversale alle singole discipline per la frequentazione della Montagna, il Club Alpino Italiano, (la Commissione Centrale per l’Escursionismo (CCE), la Commissione Centrale per l’Alpinismo Giovanile (CCAG), il Gruppo di Lavoro Seniores presso la CCE), organizza il giorno sabato 22 novembre nell’aula Magna dell’Università del Piemonte Orientale a Novara la terza Giornata di Studio sulla Responsabilità dell’Accompagnamento in Montagna (RAM) nell’ambito dell’omonimo Programma, mirato al mondo dell’Escursionismo, dell’Alpinismo Giovanile e del Settore Escursionismo Seniores.

Saranno presenti il Presidente della Commissione Centrale Escursionismo Paolo Zambon ed Il Presidente della Commissione Centrale Alpinismo Giovanile Paolo Monferdini, sottolineando con la loro presenza la sinergia e collaborazione che ormai da tempo si è instaurata. Porteranno i saluti istituzionali il Sindaco di Novara, Andrea Ballarè e i rappresentanti delle istituzioni novaresi. Sono attesi i Presidenti delle Sezioni.

Le tematiche che verranno trattate dal vice Presidente Generale del CAI Vincenzo Torti, Giuseppe Lavedini componente della Scuola Centrale di Escursionismo e dall’esperto di Assicurazioni GianPietro Berlato verteranno dal tema della governabilità del rischio, del servizio di accompagnamento volontario, della responsabilità civile e relative coperture assicurative, al sistema di buone prassi focalizzando l’attenzione sull’accompagnamento di minori e soci con limiti fisici. Al termine delle relazioni verrà dato particolare spazio agli interventi del pubblico presente: gli organizzatori prevedono una affluenza numerosa, soprattutto dalle regioni del centro e nord Italia.

L’evento è stato patrocinato da: Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro, Camera di Commercio di Novara, Provincia di Novara, Comune di Novara, Consorzio Tutela Gorgonzola, Consorzio Tutela Nebbioli dell’Alto Piemonte, ProLoco di Novara.

L’evento è stato inserito nel progetto “Novara è Sport”.