Polizia di Stato di Novara arresto di un latitante internazionale

Condividi sulla tua pagina social
polizia di stato

polizia di stato

Nella giornata di venerdì 17 ottobre si è conclusa un’operazione della Polizia di Stato che ha permesso di trarre in arresto un latitante internazionale (vedasi allegate fotografie). L.V., novarese di 34 anni, era ristretto agli arresti domiciliari per aver partecipato all’importazione di 3,5 kg di cocaina dallo stato di San Salvador attraverso lo scalo aereo di Bologna. L’uomo ha però deciso, nell’aprile scorso, di far perdere le proprie tracce. L’attività investigativa posta in essere dal personale della Squadra Mobile della Questura di Novara aveva permesso di individuare il fuggitivo nei pressi di Fortaleza, cittadina sita nello stato di Ceara, Brasile. Nelle more dell’internalizzazione del provvedimento restrittivo a suo carico, il latitante ha deciso di far rientro sul territorio nazionale per motivi famigliari. Personale della Questura di Novara, venuto a conoscenza di tale rientro, ha provveduto ad arrestare, unitamente a personale della Polizia di Frontiera dello scalo aereo, il catturando all’atto dell’apertura dei portelloni dell’aeromobile, atterrato lo scorso venerdì presso l’aeroporto di Malpensa. L’uomo è stato associato alla Casa Circondariale di Busto Arsizio per la violazione della normativa sugli stupefacenti e dovrà rispondere anche del reato di evasione.