Polizia di Stato di Novara: un arresto per tentato furto, danneggiamento e ricettazione.

Condividi sulla tua pagina social
arresto polizia novara

arresto polizia novara

Nella notte del 02 aprile u.s., le Volanti della Questura di Novara hanno arrestato un ventisettenne rumeno,  responsabile di tentato furto, danneggiamento e ricettazione. In particolare, durante la perlustrazione del territorio, in corso XXIII marzo, gli operatori della Polizia di Stato notavano due soggetti vestiti di scuro, nell’atto di introdursi all’interno di un esercizio commerciale, la cui vetrata d’ingresso era stata precedentemente mandata in frantumi utilizzando un’autovettura di grossa cilindrata, precedentemente rubata nella provincia di Aosta ed utilizzata nel frangente come “ariete” dai malviventi. Avvedutisi dell’arrivo della Volante, i rei, che inizialmente si nascondevano tra le auto in sosta, si davano alla fuga scavalcando alcune recinzioni nel tentativo di far perdere le loro tracce ma, nonostante ciò, gli agenti, dopo un breve inseguimento a piedi, riuscivano a bloccarlo. In esito all’udienza tenutasi nei giorni scorsi, il soggetto è stato condannato ad un anno di reclusione, con sospensione condizionale della pena.