Primo appuntamento ufficiale dopo la pausa estiva con la sezione di Novara della Leal

Condividi sulla tua pagina social

rargaradhatdhjtdahUn’ottima occasione, quella di domenica, per la sezione locale per raccogliere firme per la petizione contro gli zoo e per quella contro la zooerastia. Inoltre sono già aperte le sottoscrizioni per le tessere 2015 della Leal. Al tavolo informativo è stato possibile anche prendere informazioni sui progetti, dalla raccolta fondi per borse di studio, alle adozioni a distanza, alle colonie feline, a Stop Vivisection e la Croce a Quattrozampe. Inoltre la sezione della Provincia di Novara, in riferimento alla morte di Daniza, avvenuta nel corso della sua cattura con l’impiego di telenarcosi, chiede attraverso la sua referente, Francesca Riga, formalmente le dimissioni del Ministro dell’Ambiente, Gianluca Galletti, per non aver saputo ottemperare e promuovere azioni di tutela e di salvaguardia dell’orsa e dei suoi cuccioli. Chiede, inoltre, che venga predisposto regolare esame autoptico sul corpo di Daniza al fine di rilevare la quantità di anestetico effettivamente impiegato e per meglio chiarire le dinamiche del suo decesso. Chiede, altresì, ragguagli in merito alla cattura di uno dei cuccioli, avvenuta insieme alla madre e con le medesime modalità (ossia, mediante anestetico) e successivamente liberato con una targa auricolare munita di chip al fine di monitorare i suoi spostamenti. La Lega Antivivisezionista Onlus sottolinea la necessità e l’urgenza che siano chiarite le dinamiche e le circostanze della captivazione di Daniza affinché si valuti nella complessità degli eventi se si siano configurati fattispecie di reato quali il maltrattamento animale e l’uccisione di animale “senza necessità” previsti dal Codice Penale.