Questura di Novara: arrestato cittadino marocchino per danneggiamenti a beni pubblici e privati

Condividi sulla tua pagina social

poliziaNelle primissime ore del mattino di domenica 13 c.m., intorno alle 05.00, le Volanti della Questura hanno arrestato un ventiseienne cittadino marocchino, pluripregiudicato, il quale, in preda ai fumi dell’alcol e senza alcun motivo, in questa via Gnifetti, scaraventava calci contro una pensilina, ivi presente, di proprietà della locale azienda di trasporti provocandone irrimediabilmente la rottura dei vetri posti a protezione della stessa e, immediatamente dopo, si avventava contro un’autovettura parcheggiata nella adiacente via Sottile provocandone il danneggiamento della carrozzeria. Personale in servizio presso la discoteca “Lolly Pop”, allarmato per quanto stava accadendo e vista l’aggressività del soggetto, contattava il 113 richiedendo l’intervento della Polizia di Stato.Gli agenti, immediatamente giunti sul posto, dopo un breve inseguimento, provvedevano a bloccare e a trarre in arresto il reo per il reato di danneggiamento aggravato. A seguito del giudizio direttissimo, tenutosi nella mattinata odierna, il cittadino marocchino veniva sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G..