Riceviamo e pubblichiamo da una persona residente zona via Alcarotti.

Condividi sulla tua pagina social

Lo scorso sabato, nella zona compresa tra via Alcarotti e l’area del mercato coperto, esattamente il tratto compreso tra la suddetta via e le scale lato Largo Don Minzoni, pare abbiano fatto da padroni schiamazzi notturni e rumori molesti provenienti dal tratto di strada sopra descritto. Dai motorini con marmitta truccata che giravano per festeggiare probabilmente “la febbre del sabato sera” alle urla di soggetti alterati da consumo di sostanza alcoliche tanto da annullare le ore di sonno di molti residenti in zona. La segnalazione pervenuta al nostro blog recita una frase precisa: “a cosa servono le ordinanze se poi, presso le vie minori non c’è controllo?” Pare che un gruppo di giovani, ben consapevoli delle restrizioni in atto sui divieti di consumare bevande alcoliche per strada, abbia deciso di trovare un proprio “cantuccio” dove poter dar sfogo all’esuberanza contraddistinta dall’età che probabilmente vivano. Chiaro lasciare il divertimento a coloro i quali intendano sfogarlo ma, gli eccessi di taluni, non devono avere la possibilità di ledere il desiderio di pace e tranquillità di cui necessita la parte di cittadinanza che rimane a casa a rilassarsi magari davanti alle TV oppure nel proprio letto a dormire.

Con ciò, il nostro blog accoglie la segnalazione dei residenti ricordando a chi abbia il compito di sorvegliare,  che nessuna area sia esente da probabili casi isolati di schiamazzi e disturbo della quiete pubblica, invitando le Forze dell’Ordine locali a prestare più controlli anche in tutta la zona compresa tra il vecchio stadio cittadino e Largo don Minzoni, via Marconi compresa.

Di seguito gli scatti ricevuti in allegato.