Screening gratuito della vista grazie ai Lions Club e all’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

Condividi sulla tua pagina social

Il 13 settembre a Borgo Ticino e il 14 settembre in centro a Novara

ImmagineIl Lions Club Arona Stresa, il Lions Club Novara Ticino e il Leo Club Lago Maggiore, seguendo la tradizione Lions di attenzione a tutti i problemi legati alla vista, organizzano con il cruciale supporto dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UICI) e con il generoso contributo medico specialistico del Reparto di Oculistica dell’Azienda Ospedaliera Maggiore di Novara, un importante screening oculistico gratuito dedicato ai cittadini che lo desiderassero, grazie all’utilizzo di un camper appositamente attrezzato dai Lions, che si terrà in due tornate a Borgo Ticino e a Novara rispettivamente nei giorni 13 e 14 settembre. Per quasi 100 anni i Lions hanno servito le comunità con dedizione e hanno contribuito alla
sviluppo e al benessere di milioni di persone in tutto il mondo. Con lo sguardo rivolto ai festeggiamenti per il centenario della loro fondazione avvenuta nel 1917, i Lions sono incoraggiati a raggiungere l’obiettivo della Sfida di service per il centenario, ovvero servire 100 milioni di persone entro dicembre 2017 attraverso la partecipazione alle Campagne Mondiali per il Service. Una di queste campagne è dedicata alla vista.
Questo in coerenza con la loro storia infatti già nel 1925, Helen Keller tenne un discorso alla convention internazionale Lions a Cedar Point (Ohio, USA) in cui spronò i Lions a diventare “… i cavalieri dei non vedenti nella crociata contro le tenebre…”. Da quel momento i Lions Club sono
stati sempre attivamente impegnati nell’assistenza dei non vedenti e di coloro che hanno problemi di vista.
L’iniziativa di Borgo Ticino e di Novara si inserisce proprio nel quadro delle attività promosse e gestite dai Lions. Vanno ricordate a questo proposito:
– la scuola per l’addestramento dei cani guida nella struttura di Limbiate
– la raccolta degli occhiali usati, la loro successiva pulizia, catalogazione e distribuzione sia in Italia, a fronte delle nuove povertà, che soprattutto     nei paesi del Terzo Mondo attraverso il nuovo e efficiente Centro Italiano situato nella nostra Regione, nei pressi di Chivasso
– il libro parlato
L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti è un ente morale avente come scopo fondamentale statutario l’integrazione sociale dei soggetti ipovedenti e non vedenti, mediante la formazione professionale, alfabetizzazione informatica, inserimento scolastico, inserimento lavorativo e provvede inoltre alla riabilitazione con percorsi di orientamento, mobilità e autonomia personale.
L’articolo tre dello Statuto Sociale dell’Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti prevede l’attuazione di iniziative gratuite atte alla prevenzione delle malattie oculari, rivolte a tutta la cittadinanza.
L’evento di Borgo Ticino sarà diviso in due momenti: il primo dedicato alla prevenzione della cecità, mediante l’utilizzo dell’Unità Mobile Oftalmica in collaborazione con il Lions Club di Arona/Stresa, il Leo Club del Lago Maggiore, Comune e Proloco di Borgo Ticino. Le visite saranno effettuate da parte dell’operatore sanitario, con il seguente orario: dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 18. La seconda parte dell’evento, sarà dedicata all’esibizione di alcuni gruppi musicali emergenti, a uno spettacolo circense per bambini, con la conclusione di una cover band.
L’evento di Novara sarà incentrato sullo screening oculistico. Le visite da parte dell’operatore sanitario avranno luogo in Piazza Gramsci dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 18. I Lions saranno presenti per le attività di informazione e supporto.
Lo scopo che l’UICI e i LIONS si prefiggono nel proporre questo progetto è di offrire al Comune di Borgo Ticino e alla Città di Novara una giornata dedicata alla prevenzione della cecità. È necessario rilevare l’importanza delle attività di prevenzione, poiché esistono alcune patologie asintomatiche che, se non opportunamente trattate, possono condurre alla cecità assoluta, ad es. il glaucoma, un innalzamento della pressione oculare che lede i tessuti oculari fino ad atrofizzare il nervo ottico, provocando quindi la cecità assoluta. Altra patologia che potrebbe manifestarsi in età infantile è l’ambliopia, che può essere facilmente individuate attraverso uno screening oculare, è una patologia molto diffusa nei bambini e più comunemente conosciuta come occhio pigro.