Torna il Novara danza festival venerdì, sabato e domenica in centro

Condividi sulla tua pagina social
novara danza festival

novara danza festival

Tre giorni di festa per la nuova edizione del Novara danza festival. Venerdì 11, sabato 12 e domenica 13, Novara propone l’evento che raggruppa in un’unica location il mondo della danza di tutto il Nord Italia, per una manifestazione che ogni anno crea grandi emozioni.

Venerdì 11, dalle 21 Gran Galà Best Show, ben 30 scuole di danza provenienti dal Nord Italia si esibiranno sul palcoscenico di piazza Duomo a partire dalle 21. Uno spettacolo di esibizioni live di danza classica e moderna, hip hop, danze caraibiche e altro. La miglior coreografia sarà votata dalla giuria composta dal Presidente Michele Casula,Marco Benvenuti La stampa, Eleonora Groppetti Corriere di Novara, Valeria Balossini Azione, Erica Bertinotti Novara Oggi, Monica Curino Ok Novara, Marcella Bove cittadinovara.com, Cristina Iannò Videonovara, Vittorio Valentina sms Radio, Michele Olivieri Tutto Danza.

Sabato 12 settembre dalle 11 stages di scuole di danza, alle 14.30 apre la manifestazione con dj di Sms Radio. Dalle 15.30 alle 18.30 e dalle 21 all’1 di notte spettacoli a rotazione sul palco. In piazza Puccini dalle 15.30 alle 24, La Ribalta show Missione Valencia, mentre in via Rosselli serata dedicata alla Kizomba con stages e flahmob.

Domenica 13 settembre si ripete con gli stages mattutine,  spettacoli a rotazione. Alle 17.30 l’ottava edizione del Novara Danza Festival chiude con una grande festa.

“Protagonisti del Novara Danza Festival sono le numerose scuole e gli allievi del territorio e non solo, un patrimonio che l’amministrazione intende sempre più salvaguardare e promuovere anche in futuro-dichiara il Sindaco Andrea Ballarè- Un ringraziamento particolare va proprio a loro che di Danza Festival sono l’elemento essenziale. Ringraziamenti che estendiamo ovviamente anche ai promotori del Festival e a tutti coloro che lavoreranno per la buona riuscita dell’iniziativa”

“L’ottava edizione -spiega il presidente Claudio Volpe- quest’anno si presenta easy: un festival veloce e intenso, attento al periodo di transizione che sta vivendo l’Italia e che proprio per questo motivo, non vuole rinunciare allo spettacolo più puro, pur venendo incontro alle necessità delle scuole di danza. Allestimenti più leggeri, dunque, in cui il vero protagonista è il ballo insieme ad una location che permette di non disperdere il pubblico che interverrà alla manifestazione. Easy perchè nelle location un attenzione particolare è riservata al risparmio energetico e di impianti”

“Un appuntamento che accende i riflettori su una splendida realtà artistica e sportiva della città – conclude Rossano Pirovano Assessore allo sport – quella delle tante scuole di danza che operano sul territorio. Una manifestazione che in tutte le precedenti esperienze ha sempre attratto un pubblico numeroso ed entusiasta, pronto a lasciarsi coinvolgere nell’atmosfera magica e gioiosa dello spettacolo”.