Trecate: attività della Polizia locale 2016, 5 arresti e incidenti in calo

Condividi sulla tua pagina social

 

Incidenti stradali rilevati da questo Comando di Polizia Municipale relativi all’anno 2016
ammontano a n° 36 di cui:
a)n. 1 mortale;
b)n. 3 feriti gravi;
c)n. 23 feriti lievi;
d)n. 9 solo danni.

DENUNCE n° 43 distinte precisamente in:
a)n. 3 oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale (n. 2 arrestate e processo per direttissima);
b)n. 1 minaccia a Pubblico Ufficiale (n. 1 arresto e processo per direttissima);
c)n. 1 estorsione (n. 1 arresto e traduzione in carcere);
d)n. 2 furto aggravato (n. 1 arresto e processo per direttissima);
e)n. 3 false attestazioni documentali (n. 1 fermato);
f) n. 1 omicidio stradale;
g)n. 2 guida in stato di ebbrezza alcolica;
h)n. 3 violazioni alle leggi sull’immigrazione clandestina;
i)n. 8 mancata osservanza provvedimento autorità;
l)n. 1 omissione di soccorso incidente con feriti;
m)n. 1 ricettazione;
n)n. 1 danneggiamento;
o)n. 1 rapina;
p)n. 1 circonvenzione di incapace;
q)n. 1 atti osceni in luogo pubblico;
r)n. 1 violazione sigilli;
s)n. 5 dispersione di cose sottoposte a sequestro;
t)n. 5 abusi edilizi;
u)n. 2 truffe.

Le contravvenzioni al C.D.S. elevate da questo Comando di Polizia Municipale relative all’anno 2016 ammontano a n° 3.246 tra cui le principali:
a)n. 2.716 divieti di sosta;
b)n. 227 mancata copertura assicurativa R.C. Terzi con conseguente sequestro;
c)n. 64 mancata revisione;
d)n. 16 uso di telefono durante la guida;
e)n. 10 mancato uso cinture di sicurezza;
f)n. 36 su parcheggi riservati a persone disabili;
g)n. 10 semafori rossi

“Sono assolutamente soddisfatto – spiega l’assessore alla Polizia Locale e alla viabilità Alessandro Pasca – del lavoro svolto dagli agenti durante l’anno a tutela della sicurezza di tutta la comunità. La consistente attività di prevenzione e repressione dei reati permetterà di ottenere un miglioramento della sicurezza sia reale sia percepita, affinchè tutti i Trecatesi possano fruire in tranquillità della propria città. La diminuzione del 25% degli incidenti stradali è un dato positivo che speriamo possa migliorare ulteriormente nei prossimi anni: esamineremo le cause degli incidenti avvenuti e interverremo ove possibile per eliminare condizioni di pericolosità per la viabilità cittadina. L’aumento delle contravvenzioni, che sono più che raddoppiate, è dovuto all’impegno quotidiano degli operatori: in particolare, sono molto soddisfatto dell’azione costante contro la circolazione di veicoli privi di copertura assicurativa, un fenomeno molto pericoloso per la sicurezza stradale per i gravi danni che può provocare, che ha portato ad un aumento delle contravvenzioni e dei conseguenti sequestri da 126 a 227 . “