Violenza sulle donne: picchia la ex fidanzata, le sottrae la borsa e viene arrestato dai Carabinieri per atti persecutori

Condividi sulla tua pagina social

novaraI Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, durante un servizio d’istituto  intervenuti su richiesta per un aggressione in atto, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per atti persecutori e rapina P.A., 21 enne novarese, pregiudicato.

Il giovane dopo aver aggredito dapprima verbalmente e poi fisicamente con uno schiaffo l’ex fidanzata di un anno più giovane, della quale ancora non si è rassegnato alla fine della loro relazione, gli ha sottratto la borsa dandosi alla fuga.

I militari, sulla base delle informazioni fornite dalla vittima, lo hanno rintracciato per le vie del quartiere e, dopo un breve inseguimento a piedi, sono riusciti a bloccarlo ed a recuperare l’intera refurtiva che è stata restituita all’avente diritto.

Per tale condotta persecutoria, già oggetto di denuncia da parte della donna nel recente passato, l’aggressore è stato arrestato ed associato presso la casa circondariale di Novara.