XIV Settimana Nazionale della Grappa “in rosa”

Condividi sulla tua pagina social
XIV settimana grappa (3)

XIV settimana grappa (3)

All’insegna delle donne l’edizione 2014 dell’iniziativa nazionale firmata ANAG. Quattordici anni e non sentirli. Tante sono le stagioni della settimana della grappa, il meeting di produttori e appassionati targato Varese. L’evento, unico in Italia, è organizzato dalla sezione varesina di Anag (Associazione Nazionale Assaggiatori Grappe) e richiama produttori da tutto lo stivale e curiosi da più regioni. Sei serate all’insegna del gusto e del made in Italy, con assaggi e abbinamenti enogastronomici nel nome del territorio. In tavola quest’anno, oltre alla grappa, anche altri distillati e prodotti dolciari provenienti da più regioni. E tutto nel nome dell’eccellenza italiana, filosofia che sposa quella della grappa, tutelata fin dal lontano 1989 dall’Unione Europea, che ha riconosciuto all’Italia la possibilità di produrla in esclusiva con la denominazione “grappa”. Da sempre, l’obiettivo di Anag è quello di far conoscere al pubblico le peculiarità uniche del distillato, contribuendo a diffondere sempre di più la cultura del “bere consapevole”. “Quattordici anni fa, quando nacque l’iniziativa, la grappa era ancora un prodotto di nicchia – racconta Simone Furlani, presidente di ANAG Lombardia – nel tempo le cose sono cambiate, la cultura del bere italiano è cresciuta notevolmente e oggi la grappa è a tutti gli effetti uno dei simboli più importanti dell’eccellenza agroalimentare del belpaese”. Un’impresa non facile ma in gran parte riuscita, visto che tra i cultori e gli appassionati della grappa ci sono anche giovani e donne, riunite queste ultime nell’associazione nazionale delle “Donne della Grappa”, attiva ormai dal lontano 2001 con sede a Busto Arsizio (www.donnedellagrappa.it). E proprio al pubblico femminile è stata dedicata la XIV edizione della settimana della grappa, partita come ogni anno dalla biblioteca comunale di Solbiate Arno (VA) per poi trasferirsi nella prestigiosa cornice dello Starhotels Grand Milan di Saronno (VA). Portavoci dell’Associazione, per questa occasione, la presidente Valeria Luparia, della distilleria Magnoberta di Casale Monferrato (AL) e Anna Marzadro, della distilleria Marzadro di Nogaredo (TN), le quali hanno proposto a un pubblico attento e interessato una degustazione guidata di alcuni fra i loro prodotti più esclusivi e rinomati. “Sono onorata dell’invito dei ANAG – ha commentato la presidente Luparia – è stata un’occasione di confronto e di scambio per valorizzare la cultura della grappa, dall’alambicco al bicchiere”. “Bere bene e con moderazione, questo il nostro motto – ricorda Maurizio Fornaroli di ANAG Varese – un monito ai giovani, la grappa è un distillato unico, da degustare prima ancora che da bere”.